01 lug 2008

Sulle tracce di Jack lo Squartatore

(foto del 1888)

La mia prima notte a Londra è stata un pò insonne. Al mio arrivo nella casa in cui ero ospite ho trovato tante persone gentili ad accogliermi alcune italiane altre provenivano da posti diversi. Abbiamo parlato del viaggio in aereo e del clima in Italia. Poi il discorso si è spostato sulla città di Londra e sul quartiere in cui eravamo. Mi è stato detto che quel quartiere non godeva di ottima fama. Il quartiere si chiama Whitechapel è nell'est end di Londra e la casa in cui io ero ospite si trovava al n. 27 di Hanbury Street. La strada, la stessa in cui Jack the Ripper, ovvero Jack lo Squartatore, aveva commesso il suo secondo omicidio, l'8 settembre del 1888, inoltre camminando su Commercial Street potevo imbattermi in un pub chiamato "the Ten Bells" in cui il serial killer si recava per adescare le sue povere vittime. Il pub è molto antico ed è rimasto intatto proprio dai tempi di Jack. Queste informazioni sono sembrate alquanto inquietanti ma sono stata rincuorata: mi hanno detto che la strada in cui eravamo era proprio quella di Jack lo Squartatore ma i civici erano stati spostati quando il quartiere aveva subito delle modifiche e alcuni edifici erano stati abbattuti e sostituiti da altre costruzioni. Così anche se eravamo al n.27 e lui aveva ucciso al n. 29, in realtà non eravamo veramente vicini al luogo in cui il fatto era accaduto. Mi trovavo nel quartiere in cui aveva agito uno dei primi serial killer della storia, uno tra i più sanguinosi. Fu così che passai la mia prima notte a Londra in bianco, in un misto di terrore e curiosità su uno dei più grandi gialli mai risolti.


The Ten Bells

4 commenti:

the Trump ha detto...

Jack lo Squartatatore, un personaggio tanto affascinante quanto impressionante. E' interessante come ancora oggi, questo personaggio sia circondato dal mistero: ci sono diverse ipotesi su chi sia stato in realta' Jack the Ripper, addirittura un'ipotesi vedrebbe immischiata la corona inglese. Molti film si sono ispirati a questa storia, uno dei piu' riusciti, a mio modo di vedere, e' "La vera storia di Jack lo squartatore" con Johnny Deep, girato a Praga, ma la ricostruzione della Londra dell'epoca e' stata eseguita in modo fedele e meticoloso. Lo consiglio a chi non l'ha ancora visto.

eli ha detto...

è un po' come entrare a Londra dalla porta di servizio, rinunciando alla marcia trionfale delle strade lustrate. è un ingresso che mi piace molto. anche se hai dormito vicino a Jack.

Simone ha detto...

Qulche mesetto fà hanno addirittura ricostruito il suo volto al computer, rifacendosi a vari articoli ritrovati con testimonianze di chi diceva di conoscere la vera identità di "Jack the Ripper" !! Se non mi sbaglio è stato il tgcom a dare la notizia !!

Jack the ripper walk ha detto...

Hey, be sure to check out our tours if the one above is booked out. Hope to see you guys here in London.