09 lug 2008

Londinium

Al giorno d'oggi, il termine "Londra" si riferisce alla Greater London composta da 32 distretti e dalla city of london. Storicamente, la definizione "Londra" era riservata unicamente al miglio quadrato della City, da cui la città ha avuto origine; dal 1889 al 1965 identificò la non più esistente County of London (oggi coincidente con la zona chiamata Inner London): soppressa quest'ultima, con la costituzione della Greater London il concetto si riferisce all'attuale regione. Quindi la popolazione "cittadina" conta ad oggi 7,512,400 (2007) mentre l'area metropolitana (Grande Londra) fra i 12 e i 14 milioni di abitanti.
Originariamente città celtica, fu fortificata dai Romani che la chiamarono Londinium e la usarono come porto sul fiume Tamigi. Durante questo periodo Londra fu eretta a capitale della Britannia da parte dei Romani che la abbandonarono all'inizio del V secolo quando le legioni lasciarono l'intera isola. Nel periodo medievale Londra accrebbe la sua importanza sancita anche dalla Abbazia di Westminster. In questa abbazia (da non confondere con la Cattedrale di Westminster, che è sede dell'arcivescovo cattolico) fin dal Medioevo vengono incoronati tutti i re d'Inghilterra. La residenza dei reali d'Inghilterra fu, fin dal periodo normanno, il castello-fortezza della Torre di Londra, dove oggi sono custoditi i gioielli della Corona. Con il passare degli anni sulla Londra romana si sviluppò quello che oggi è il distretto finanziario (la City). Londra si è poi notevolmente ingrandita in ogni direzione, inglobando campagne, boschi, villaggi e paesi. Dal XVI secolo alla prima metà del XX secolo è stata la capitale dell'Impero Britannico.
Nel 1666 un grande incendio distrusse gran parte della City. La ricostruzione durò una decina d'anni e vide all'opera il grande architetto Christopher Wren, che riedificò molte chiese distrutte, tra cui la Cattedrale di St. Paul, dove oggi riposano gli eroi della nazione britannica. La crescita cittadina ebbe una grande accelerazione nel XVIII secolo e, agli inizi del XIX secolo, Londra era la città più grande del mondo. Nel corso della seconda guerra mondiale, Londra venne bombardata dalla Luftwaffe, con largo uso di bombardieri durante la Battaglia d'Inghilterra e poi con i razzi V1 e V2. Le incursioni uccisero oltre 30.000 londinesi e distrussero varie zone della città, ricostruite in vari stili architettonici nei decenni successivi. L'espansione esterna di Londra fu notevolmente rallentata a partire dalla fine della seconda guerra mondiale con l'adozione di diversi piani regolatori, tesi alla salvaguardia di un anello di verde intorno alla città
Fino al cessate il fuoco del 1997, Londra fu un bersaglio regolare per le bombe dell'IRA che in questo modo cercava di spingere il governo britannico a negoziare con il Sinn Féin nell'Irlanda del Nord. Oggi la Grande Londra comprende la City e i 32 Distretti. Il fulcro dominante della vita di Londra è la City of Westminster (che comprende anche gran parte del west end), principale distretto culturale, d'intrattenimento e shopping, oltre che sede di gran parte delle principali società londinesi non operanti nel settore finanziario, e, infine, centro della politica. La City of London (anche conosciuta come Square Mile o City) è il principale centro bancario del mondo e il principale centro di affari europeo. Più di 100 delle 500 principali società europee hanno sede a Londra, mentre il mercato dei cambi è il più grande del mondo, con un cambio medio giornaliero di 504 miliardi di $, più di quelli di Tokyo e New York insieme. Affollatissima durante la settimana lavorativa, gran parte della City tende a calmarsi durante il fine settimana, essendo una zona poco residenziale. La City è una città nella città, infatti ha un suo sindaco il quale viene eletto dai residenti (società finanziarie comprese) della sola City.

È governata da un antico organo presieduto dal Lord Mayor of London e dispone di un proprio corpo di polizia. Una volta dominato dalla cattedrale di S. Paul, negli ultimi decenni il distretto ha visto la costruzione di diversi grattacieli, tra i quali Tower 42, conosciuto come Nat West Tower ed il recente 30 Saint Mary Axe, indicato anche come "Il Cetriolo" (Sexual Gherkin), completato nel 2003. (anno in cui la sottoscritta ha messo piede per la prima volta a Londra). La popolazione residente nella City è decisamente scarsa (circa 7.000 abitanti), ma durante la giornata lavorativa nel Miglio Quadrato si affollano più di 300.000 persone.

I boroughs sono la principale forma di governo locale a Londra e svolgono molti servizi civici nelle aree di competenza. La City, dal canto suo, non è retta da un governo cittadino convenzionale, ma dalla storica Corporation of London. La Greater London Authority (GLA)(composta dal sindaco e dal consiglio cittadino), è il corpo amministrativo, con competenza su tutta Londra, responsabile del coordinamento tra le politiche dei bouroughs, della pianificazione strategica urbana e di gestire servizi estesi a tutta la città, come la polizia, pompieri e trasporti. Londra è rappresentata in Parlamento da 74 deputati, eletti in altrettanti collegi. Il Metropolitan Police Service, più conosciuto come Metropolitan Police o, semplicemente, "the Met", è il corpo di polizia con competenza sui 32 distretti. La City ha una sua forza di polizia autonoma, la City of London Police. La Sanità a Londra è competenza del National Health Service (NHS) ed è quindi assicurata dal governo centrale. La Grande Londra è divisa in cinque Strategic Health Authorities. Londra produce ogni anno beni e servizi per complessivi 365 miliardi di dollari, che corrispondono al 17% del PIL di tutto il Regno Unito, questo dato si riferisce alla sola Greater London. La rilevanza sul prodotto nazionale dell'intera area metropolitana londinese è, ovviamente, ancora maggiore. I dati sono incerti, come i confini dell'area metropolitana. Forse il PIL della Londra "allargata" ammonta a 600 miliardi di dollari, equivalendo così a quello udite udite..dei PAESI BASSI. La City è il centro finanziario di Londra, sede di banche, brokers, assicurazioni, studi legali e società di revisione contabile. Un secondo distretto finanziario si è sviluppato a Canary Wharf. È indubbiamente su un gradino inferiore rispetto alla City, ma ha egualmente occupanti prestigiosi, come le sedi centrali di banche come HSBC e Barclays, dell'agenzia di stampa Reuters e di Clifford Chance, il più grande studio legale del mondo.



Nessun commento: