26 giu 2009

ADIEU MICHAEL




L'ultima tournée, così l'aveva definita, almeno a Londra, presentandola alla stampa e ai fans ed aveva detto: «Questo è quanto, questo è il sipario, questi saranno i miei ultimi concerti a Londra». I concerti dovevano cominciare l'8 luglio e i biglietti erano stati messi in vendita da marzo. L'annuncio di Jackson aveva colto di sorpresa stampa e fan, rafforzando le voci riguardo il suo cattivo stato di salute. L'addio ai fans non ci sarà, nessuna ultima tournée; Michael Jackson si è spento ieri, a Los Angeles, sembra per un arresto cardiaco. Se ne è andato così, a 50 anni, dopo una lunga carriera di successi che non sono riusciti a cancellare una vita di sofferenze: dagli abusi paterni dell'infazia al rapporto conflittuale con la famiglia, le accuse di pedofilia e le susseguenti traversie economiche. Diciamo addio alla più grande icona della pop music ripetendo le parole pronunciate da Madonna -"La sua musica vivrà per sempre".

3 commenti:

the Tramp ha detto...

Un grandissimo artista, purtroppo vittima del suo passato e degli scandali.Il vero Re del pop. Sarebbe stato bello vederlo ballare di nuovo, sul palco di Londra.

ebalsemin ha detto...

Della serie "Anche i divi son pur mortali..."

Mariolin Careme ha detto...

concordo con te. Lascia comunque un vuoto incolmabile in ognuno di noi... nel bene e nel male è parte del nostro immaginario, e fa sensazione pensare che non ballerà più per noi. ciao