14 nov 2010

London:Queen of Darkness


Il programma Newsnight della BBC ha rivelato che, in seguito ai tagli previsti dal governo Cameron, molti comuni inglesi hanno deciso di ridurre l'illuminazione per le strade. Questa annunciata austerity ha scatenato molte polemiche: la questione più discussa è quella della sicurezza. Londra tornerà nell'oscurità come ai tempi di Jack lo squartatore? Allora, il buio si rendeva complice di crimini e delitti e, calando sulla città, nascondeva con il suo drappo scuro la massa dei poveri addormentati per le strade e le prostitute nei vicoli dei sobborghi dietro ai pub. Ma quella era la Londra vittoriana, la stessa che con eccesso puritano copriva le gambe ai tavoli con lunghe tovaglie, per occultarle come fossero le gambe di tutte le ladies inglesi. C'è chi la vede proprio così e si preoccupa giustamente, ma non posso non soffermarmi sul pensiero che il paesaggio con questi provvedimenti sembra destinato a cambiare aspetto. Forse le città ritroveranno il loro aspetto originale prima che i neon ne abbagliassero i cieli tanto da constringere gli abitanti ad allontanarsi per chilometri nella campagna per ammirare il firmamento. Non credo si possa scegliere tra il buio e la luce, perchè entrambe fanno parte dell'animo umano e si compensano vicendevolemente. Quanto sarà sembrato assurdo agli abitanti di Londra di qualche secolo fa pensare di non poter più vedere le stelle riflesse sul Tamigi a causa dei neon? Quanto sembrerebbe impensabile a noi, oggi , non vedere scintillare le insegne più famose d'Europa su Piccadilly Circus? Buona notte!

5 commenti:

the Tramp ha detto...

Resto davvero sorpreso: condivido la scelta di ridurre le emissioni di luci artificiali ma magari sfrutterei di più l'energia pulita, senza ridurre troppo la luce necessaria ai cittadini, da una città come Londra mi sembra il minimo che ci si puo' aspettare. Complimenti per il post, come sempre il tuo stile è inconfondibile.Buonanotte.

Neverland ha detto...

@the tramp, che ti devo dire? a me sembra assurdo spegnere i lampioni per le strade per risparmiare..forse un modo per risparmiare valido in tutti i paese sarebbe mettere meno stoffa sui vestiti dei politici facendoli"senza tasche..." a buon intenditor.

the Tramp ha detto...

Ahahahaha ottima idea, credo che il deficit dello stato sarebbe risolto nel giro di pochissimo tempo.

Selene ha detto...

Ogni tanto faccio un salto dalle tue parti. E ogni volta scopro quanto mi affascina la cultura inglese, soprattutto negli ultimi tempi.
Complimenti per l'originalità del tuo blog.

Neverland ha detto...

Ciao Selene, anche io ti leggo ogni tanto.Grazie per il commento.Torna presto!!