19 gen 2009

ALBERT MEMORIAL



Era molto profondo l'amore che la Regina Vittoria provava per il suo consorte Albert, il loro era stato un vero matrimonio d'amore, accadimento molto raro per un appartenente ad una casata reale. Il lutto della sovrana per la prematura scomparsa del marito durò quasi due anni.


L'Albert Memorial è un monumento situato all'interno dei Kensington Gardens di Londra, che formano uno dei Parchi Reali della città. Si trova non distante dalla Royal Albert Hall.
Fu commissionato dalla regina Vittoria d'Inghilterra in memoria del suo adorato consorte, il principe Alberto di Sassonia-Coburgo-Gotha, morto a causa di una febbre tifoide. Il monumento fu eseguito da Sir George Gilbert Scott secondo i canoni dell'architettura neogotica.
Inaugurato nel 1882, il Memorial è formato da un baldacchino riccamente ornato che contiene una statua del principe Alberto (presente in quel luogo già nel 1875), rivolta verso sud. È attraversato da un fregio che rappresenta ben 169 volti riconoscibili tra architetti, scultori, pittori, poeti. Vi sono due gruppi di sculture allegoriche: le prime quattro rappresentano esempi di produzione economica ed industriale dell'età Vittoriana (agricoltura, commercio, manifattura); le altre quattro invece rappresentano quattro continenti, l'Europa, l'Africa, l'Asia e le Americhe. Ogni gruppo scultoreo raffiguarante un continente presenta un animale caratteristico del luogo: per l'Eurpoa un toro, per l'Africa un cammello, per l'Asia un elefante indiano e per le Americhe un bisonte americano.
Lo scultore Henry Hugh Armstead coordinò l'immensa cooperazione fra molti artisti della Royal Academy of Arts, inclusi Thomas Thornycroft, Patrick MacDowell, John Bell, John Enrico Foley, William Theed, William Calder Marshall, John Lawlor ed Henry Weekes. La statua del principe Alberto fu realizzata da Thomas Brock.
Verso la fine del 1990 l'Albert Memorial ero in uno stato di completo decadimento. Fu così eseguito un grande restauro da parte dell'azienda Mowlem Company che ridipinse il monumento, lo ridotò del suo colore dolorato originario ed andò a riparare le parti maggiormente danneggiate. Durante i lavori fu posta nella sua collcolazione ottocentesca anche una croce sulla sommità del Memorial.
Al centro dell'Albert Memorial si erge la statua del Principe Alberto, ora ricoperta di foglie d'oro. Fino a tutti gli anni ottanta la statua era completamente ricoperta di vernice nera. Si dice che fosse stata colorata di proposito dagli inglesi per impedire che fosse riconosciuta dagli Zeppelin tedeschi, che bombardarono la città durante la Seconda Guerra Mondiale e che miravano ai punti strategici ma anche a quelli di maggior interesse artistico.

4 commenti:

the Tramp ha detto...

Il monumento è bellissimo e spicca in lontananza tra il verde dei giardini di Kensington.Sono sempre stato affascinato dalla storia d'amore tra i due regnanti, quasi una favola.La regina Vittoria poi è uno dei miei personaggi storici preferiti. Buona settimana Neverland ;-)

twostella il giardino dei ciliegi ha detto...

Anche io sono affascinata dalla storia e dai tributi lasciati a memoria del loro amore. Tra l'altro il V&A Museum è uno dei miei preeriti :-)

ebalsemin ha detto...

Sempre interessanti i tuoi post, complimenti! :-)

`°*ஜღ Moka ♥ღஜ*°´ ha detto...

ciao! un passaggio veloce per dirti che sono tornata attiva dopo settimane di guasto all' adsl... come va?? un bacione a presto